• Home
  • Blog
  • La nuova frontiera della tecnologia per i caricatori frontali: HYBRID

La nuova frontiera della tecnologia per i caricatori frontali: HYBRID

Nel settore agricolo e forestale sono molte le innovazioni tecniche che hanno migliorato la qualità del lavoro e aumentato i livelli di produzione. La ricerca e la sperimentazione di nuovi strumenti è costante è guarda con sempre più interesse verso gli ultimi ritrovati della tecnologia.

È da questo impegno che nascono i caricatori frontali Hybrid, tra l’altro vincitori del premio Novità Tecnica del 2017 durante la “Fiera nazionale della meccanizzazione agricola” tenutasi a Savigliano. Questi strumenti rappresentano l’ultima frontiera tecnologia del settore e sono un concentrato di potenza, velocità, sicurezza, compatezza ed efficienza. La Ditta F.lli Dalmasso progetta e crea i caricatori frontali Hybrid su qualsiasi modello e marchio di mezzi agricoli e forestali presenti sul mercato.

La centralina idraulica evoluta e i vantaggi di un hybrid personalizzato

I caricatori frontali Hybrid sono in grado di autolivellare automaticamente gli attrezzi terminali. Questo è possibile grazie alla presenza di una centralina idraulica evoluta, che solo un’attrezzatura di ultima generazione, come quella fornita dalla Ditta F.lli Dalmasso, può offrire.

La presenza della centralina idraulica permette anche di ottimizzare la portata dell’olio in ingresso al caricatore frontale, velocizzando tutto il processo di lavoro. Va comunque precisato che su questa velocità influisce anche il tipo di impianto e la portata della trattrice su cui viene montato. La ditta F.lli Dalmasso equipaggia il circuito del suoi caricatore con un distributore idraulico aggiuntivo in modo da permettere alle due macchine di lavorare in simbiosi, sfruttando appieno le potenzialità di entrambe e lasciando libere le prese d’olio posteriori. In alternativa, è sempre possibile lasciare l’impianto originale della trattrice, che varia a seconda della casa di produzione e che potrebbe influire sulle prestazioni del caricatore frontale Hybrid.

I caricatori frontali personalizzati offrono notevoli vantaggi: attacchi rapidi, rilasci automatici, doppio incernieramento, sistemi anti-rimbalzo escludibili o componenti oleodinamici di produzione italiana. Inoltre, affidandosi alla Ditta F.lli Dalmasso per la progettazione del proprio Hybrid, si può contare su un’ampia scelta di impianti, comandi e attrezzi, sul posizionamento personalizzato del joystick e sul tipo di verniciatura.

L’assenza dei leverismi meccanici e l’altezza incrementata

Se si considerano i due fattori della durata nel tempo e della forza dei caricatori frontali, va detto che gli Hybrid risultano molto più longevi rispetto a macchinari con la stessa potenza. Infatti, durante la loro progettazione e costruzione, gli Hybrid vengono privati dai leverismi meccanici o idraulici, responsabili dell’auto livellamento, che pregiudicano la formazione dei giochi di esercizio.

Il peso dei caricatori frontali realizzati dalla Ditta F.lli Dalmasso varia in genere dai 2,5 ai 25 quintali: questo dipende dalle esigenze del cliente o dalle possibilità e dimensioni della trattrice sulle quali andranno montate.

Un caricatore frontale Hybrid presenta notevoli vantaggi anche nelle dimensioni: l’altezza, ad esempio, è incrementata rispetto ai classici macchinari anche fino a 50 cm. Gli Hybrid, inoltre, offrono maggiore comfort e sicurezza, poiché sono più compatti e presentano un numero superiore di angoli di lavoro e di visibilità.

Naturalmente, anche per le dimensioni di un caricatore frontale, la Ditta F.lli Dalmasso tiene conto delle esigenze del cliente, sempre nel rispetto delle dimensioni e della sagoma della trattrice, ma anche della direttiva europea e del codice stradale.

La pressione dei circuiti idraulici e la potenza degli Hybrid

I caricatori frontali Hybrid realizzati dalla Ditta F.lli Dalmasso rappresentano la migliore tecnologia presente sul mercato, anche per quanto riguarda la pressione del loro circuiti idraulici, che varia da 120 a 200 bar. Durante la fase di progettazione e poi della costruzione, si tiene comunque conto delle caratteristiche della trattrice e quindi dell’impianto idraulico richiesto.

I caricatori Hybrid si distinguono anche per la loro estrema potenza e robustezza. Infatti, vengono progettati sia in base al tipo di lavoro che andranno a svolgere sia facendo riferimento ai portali assali, ai pneumatici e in generale alla struttura portante della trattrice sulla quale andranno installati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fiere ed Eventi

Contatti


  • Via Coniolo, 50
  • 12045 Fossano CN
  • 017262592
  • info@dalmasso.eu
  • P.I. 00241430040

Orari


  • Dal Lunedì al Venerdi:
  • 08.00 - 12.00 14.00 - 18.00
  • Sabato su prenotazione:
  • 08.00 - 12.00

Privacy & Cookies
Finanziamenti Pubblici Percepiti
© 2020 F.lli Dalmasso, All Rights Reserved